Richiesta documentazione sanitaria

Indicazioni per la richiesta ed il rilascio di documentazione sanitaria

I soggetti legittimati all’acquisizione di documentazione sanitaria sono identificati nei seguenti:

  • titolare della documentazione sanitaria (o suo delegato)
  • l’Autorità giudiziaria
  • il Difensore Civico
  • il consulente tecnico o il perito su esibizione di atto di nomina
  • l’esercente la patria potestà di genitore, previa autocertificazione del proprio status
  • il curatore nel caso di persona inabilitata e non capace di sottoscrivere, previa autocertificazione del proprio status
  • l’erede o i coeredi, previa autocertificazione del proprio status
  • il legale dell’avente diritto che dichiari di agire in nome e per conto dell’interessato
  • l’INAIL e le Commissioni mediche di riconoscimento di invalidità
  • il personale medico dell’Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica
  • Aziende Ospedaliere, Azienda Universitarie o Istituti di Ricerca per scopi scientifici e statistici purchè sia garantito l’anonimato delle persone fisiche delle quali si utilizza la cartella clinica ed altro personale medico esterno che si qualifichi tale per scopi diagnostico-terapeutici, comunque nel rispetto del D. Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

La richiesta di documentazione sanitaria può essere espletata nei seguenti modi:

  • direttamente ad uno dei Presidi ISPO compilando l’apposito modulo prestampato – allegato 1 al presente Regolamento
  • per fax al n. 055-32697971
  • per posta all’indirizzo: ISPO, Via Cosimo il Vecchio n. 2, 50139 Firenze

La richiesta deve contenere:

  • dati anagrafici del paziente
  • tipologia della documentazione sanitaria richiesta
  • modalità di ritiro (di persona o per posta al domicilio con spese a carico del richiedente)
  • firma del richiedente (se deceduto firma di un erede legittimo)
  • copia di un documento valido d’identità del paziente
  • in caso di persona diversa dal paziente, delega del paziente con copia di un documento di identità valido del delegante e del delegato
  • ricevuta di pagamento dell’importo dovuto

Le richieste di documentazione radiologica sono subordinate, contestualmente alla compilazione del modulo di richiesta, al versamento della somma sotto specificata in base alla tipologia  delle immagini:

  • per ciascuna lastra radiografica  18 x 24 - € 4,00
  • per ciascuna lastra radiografica  24 x 30 - € 5,00   
  • per ciascuna foto ecografica - € 2,00

Per le richieste di accesso alla documentazione sanitaria da parte dei soggetti legittimati all’acquisizione della medesima si prevede, inoltre, un costo unitario così come di seguito indicato:

  • per ciascun documento € 0,15  a foglio oltre ad una quota fissa forfetaria pari a € 3,00

La documentazione sanitaria richiesta da studenti o medici non strutturati, ai soli fini scientifici e/o didattici può essere rilasciata, dietro esplicito nullaosta del Responsabile della Struttura vistato dalla Direzione Sanitaria,  previa obliterazione dei dati personali degli intestatari e l’assunzione di accorgimenti idonei ad escludere la sua identificabilità. Il suddetto rilascio è inoltre subordinato al pagamento dei diritti relativi.

I vetrini del laboratorio saranno consegnati agli aventi diritto dietro apposita richiesta corredata di idonea liberatoria; la liberatoria sarà conservata presso ISPO in sostituzione del materiale sanitario e restituita all’avente diritto al momento della eventuale riconsegna dello stesso.  Non è previsto l’invio postale.

Per il rilascio di vetrini viene stabilita una quota fissa forfetaria per ciascun caso pari  a € 3,00

Modalità di pagamento:

  • tramite versamento sul conto corrente postale n. 91289835 intestato a Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica di Firenze, riportando come causale “richiesta di documentazione sanitaria”
  • tramite bonifico bancario CR Firenze, Filiale Enti e Tesoreria, Via del Castellaccio n. 36-38, 50121 Firenze codice IBAN IT53L0616002832000000008C01
  • presso apparecchi per la riscossione automatica presenti nei Presidi dell’Istituto

Ai sensi della normativa vigente non sarà dato corso alle richieste prive della ricevuta di versamento del dovuto.

I tempi di evasione della richiesta saranno comunicati al richiedente al momento della presentazione della richiesta o entro 24 h dalla stessa sulla base della tipologia di documentazione richiesta.

Trascorsi 30 gg. dalla data di inizio della giacenza della documentazione richiesta, la stessa verrà spedita al domicilio indicato con spese a carico del destinatario.

Modulo di richiesta rilascio documentazione sanitaria